ristorante a londra che non esiste

Come diventare consulente per la ristorazione

Definire chi è e cosa fa un Food and Beverage Manager non è semplice. Spesso parlando di questa figura professionale si può andare incontro a dibattiti controversi.

In effetti la sua potrebbe essere definita una nuova professione. Ecco perché ho deciso di scrivere questo articolo (anche perche si fa confusione dei ruoli)

Il Food & Beverage Manager è il professionista che coordina e supervisiona tutte le attività legate alla ristorazione in hotel e altre strutture ricettive. Grazie alle sue competenze manageriali, pianifica il budget, si occupa dell’approvvigionamento delle materie prime, gestisce il personale e controlla la qualità di cibi e bevande serviti.

L’obiettivo è gestire l’attività di ristorazione in modo economicamente efficiente e fornire ai clienti un servizio di alto livello, in linea con l’immagine e la reputazione del locale.

Alla scoperta dell’ celiachia

Come deve comportarsi e cosa deve mangiare un celiaco che si ritrova a cena in un locale nuovo che non fa parte del circuito Aic di Alimentazione Fuori Casa? Sicuramente si deve muovere con maggiore cautela. Ma non è detto che i gestori non siano informati (anzi!) o che il menu non offra tante piacevoli sorprese…

I legumi : un mondo da scoprire

I legumi sono, da sempre, alla base dell’alimentazione dei popoli di tutto il mondo, e ogni zona ha il suo cavallo di battaglia: la soia per i giapponesi, i fagioli neri per il Messico, e in Italia abbiamo parecchie varietà di lenticchie, ceci, piselli.

Insieme alla dottoressa Elisabetta Macorsini, biologa nutrizionista di Humanitas Mater Domini, andiamo a scoprire i loro numerosi benefici.

Alla scoperta dell’omega 3

Sentiamo spesso parlare degli Omega-3 come panacea risolutiva di molti problemi di salute e della loro azione coadiuvante il normale stato di benessere, ma come stanno le cose?. In questo articolo parleremo di tutti gli aspetti riguardanti questo nutriente troppo spesso carente nella nostra alimentazione, al fine di comprenderne al meglio tutte le sue peculiarità e gli effetti benefici. Ma non è tutto, in quanto discuteremo anche della loro migliore modalità d’assunzione e di come utilizzarli a seconda dell’obbiettivo che si vuole raggiungere, che sia connesso con il normale stato di salute oppure con il miglioramento della performance sportiva.

Covid-19 e ristorazione

Oltre a diverse informazioni generali per il settore della ristorazione, il rapporto – a cura del Gruppo di lavoro ISS Sanità Pubblica Veterinaria e Sicurezza Alimentare COVID-19, coordinato da Umberto Agrimi e Luigi Bertinato – riporta indicazioni su norme igieniche e precauzioni specifiche nella ristorazione con somministrazione (Ateco 56.10.11)