CHEF CONSULENTE MILANO

Cucina Coreana

La Cucina Coreana è il risultato di una tradizione molto antica, con origini dalla preistoria. È fatta principalmente di piatti a base di riso, carne e verdure e si differenzia dalle altre tradizioni culinarie orientali per l’elevato numero di contorni disponibili per ogni pasto. La ricetta più famosa e diffusa della cucina coreana (presente ad ogni pasto) è il kimchi, un piatto fatto di cavolo fermentato a cui vengono aggiunte spezie e peperoncino in quantità, può anche essere utilizzato come ingrediente di base per la preparazione di altri piatti, ad esempio, il Kimchi Jjigae o il Kimchi Bokkeumbap.

Continua a leggere

La cucina cantonese

La cucina cantonese rappresenta una delle otto grandi cucine regionali della Cina ed è spesso considerata come una delle migliori di tutta l’Asia, senza considerare il successo che riscuote nei ristoranti dei paesi occidentali.
La cucina cantonese è molto più di un semplice insieme di ricette, è uno stile di vita, che si può riassumere nel motto “sarebbe un disonore non mangiare bene a Canton”.

Continua a leggere

Il sushi cucina Giapponese

Il sushi è un piatto tipico della cucina giapponese a base di riso insieme ad altri ingredienti come pesce, alghe, vegetali o uova. Il ripieno può essere crudo, cotto o marinato e può essere servito appoggiato sul riso, arrotolato in una striscia di alga, disposto in rotoli di riso o inserito in una piccola tasca di tofu. Come altri piatti anche il Sushi ha dovuto adattarsi ai gusti alimentari dei paesi in cui si è diffuso, per cui oggi si trovano, in giro per il mondo, tipi di sushi sconosciuti in Giappone, composti con “scallops” (capasanta), tonno piccante, carne di manzo o di pollo, verdure varie, ocra (Abelmoschus esculentus) e anche formaggi. Ad esempio, il California Roll, nato negli Stati Uniti per far accettare l’idea del pesce crudo; si tratta di un maki con avocado, surimi e cetriolo nel quale lo strato esterno di riso è cosparso di semi di sesamo tostati oppure tobiko (飛び子, uova di pesce volante, di colore rosso-arancione, molto croccanti).Durante i primi due anni, un apprendista può soltanto osservare il proprio Shokunin e inoltre svolgere mansioni di lavapiatti o pulizia di pavimenti. In seguito imparerà la tecnica di cottura del riso e solo dopo quattro anni potrà apprendere l’arte del taglio del pesce e della composizione del sushi.

Continua a leggere

Cucina Vegana e vegetariana la filosofia di vita

ucina Vegana é nata  con il desiderio di avvicinare le persone a uno stile di vita in totale armonia con la natura, con l’ambiente, nel pieno rispetto del delicato equilibrio dell’ecosistema.
Il ristorante si impegna a trasmettere, attraverso una cucina perfettamente sostenibile e di alta qualità, la consapevolezza che le scelte alimentari di ognuno si ripercuotono sia sull’organismo e sulla salute, sia sull’intero pianeta e tutte le specie viventi che lo abitano. Seguendo una filosofia derivata dalla conoscenza del valore della vita e della natura, nella cucina del ristorante si utilizzano ingredienti biologici, senza ricorrere a nessuna sostanza o prodotto di origine animale, e provenienti il più possibile da fonti di approvvigionamento locale, con un menù che segue il ritmo e i sapori delle stagioni.
La cucina del ristorante  vegano: una decisione e un modo di essere che non mette comunque limiti alla creatività, e anzi, al contrario, la esalta, anche a beneficio di chi vegano non è. Con un lavoro approfondito di esplorazione e di conoscenza degli alimenti naturali e delle tecniche di cucina vegetariana, lo chef Maike ha così dato vita a un vero e proprio laboratorio gastronomico dove il concetto di cucina vegetariana si discosta completamente dagli stereotipi più diffusi e dall’immaginario collettivo in tema di vegetarianesimo, orientandosi invece verso una sperimentazione inedita e fantasiosa e una ricerca del gusto capaci di offrire risultati piacevolmente sorprendenti, anche nei confronti degli intenditori più golosi e raffinati. Gli ingredienti selezionati nella cucina di questo ristorante di Milano sono di provenienza biologica, le diverse combinazioni alimentari sono studiate per garantire all’organismo l’energia e il benessere.

Continua a leggere

Consulente per il settore ristorativo

Certamente le mie consulenze sono rivolte alle aziende che intendono collocarsi ed a quelle che sono già presenti e operative nel settore della ristorazione, in modo da fornire in maniera dettagliata chiara e professionale linee guida e supporto pratico per una corretta gestione dell’attività produttiva e dell’impiego del personale sia dal punto di vista operativo che gestionale, al fine di rendere più efficiente e redditizia l’azienda, il tutto tramite una formazione svolta direttamente nell’Azienda del cliente.
Per i neo imprenditori formulo una consulenza chiavi in mano, in poche parole il cliente sarà affiancato ed assistito in ogni fase del suo progetto dalle pratiche burocratiche e sanitarie, ricerca e selezione dei fornitori per i generi alimentari e di consumo, arredi ed attrezzature, la ricerca e l’addestramento del personale di cucina, pizzeria, sala e area manager, in sostanza un affiancamento pratico ed operativo prima e dopo lo start up.

Continua a leggere

Cibi proibiti

Parliamo di cucina ebraica, intesa nel senso di cucina kasher o kosher, ossia quella cucina che rispetta i dettami della religione ebraica, quindi tutte le regole alimentari stabilite dalla Torah. Col termine “kasherùt” si intende l’idoneità del cibo ad essere consumato da coloro che seguono i dettami dell’ebraismo: in pratica gli alimenti kosher sono quelli consentiti, adatti ad essere consumati senza incappare nei divieti della Torah. Nella religione ebraica, il sangue è anima e, visto che ciò che si mangia entra direttamente nel sangue, il mangiare cibi impuri rende impuri. La cucina kosher è così importante proprio perché, per gli ebrei osservanti, rappresenta una vera e propria “dieta per l’anima”, che va rigorosamente rispettata

Continua a leggere

Consulenza Aziendale Settore Food & Beverage

I problemi che solitariamente si possono riscontare in un ristorante o in una qualsiasi attività nel settore del food & beverage sono molteplici, i più significativi che richiedono una maggiore attenzione sono le risorse umane ed il marketing. Chi gestisce un ristorante conosce bene l’invisibile muro che divide la sala con la cucina, un muro nel senso metaforico, una continua incomprensione e tensione tra cuochi e camerieri, gli uni incapaci di capire le esigenze degli altri e di collaborare in modo proficuo per il buon funzionamento dell’attività, generando una pessima organizzazione del servizio, confermato anche da statistiche, dove i clienti evidenziano un servizio lento e confusione nelle portate. Altro grattacapo è il marketing insieme alla comunicazione.

Consulenza Aziendale Settore Food & Beverage

Continua a leggere
1
Ciao 👋 come possiamo aiutarti?
Powered by