La Cucina Coreana è il risultato di una tradizione molto antica, con origini dalla preistoria. È fatta principalmente di piatti a base di risocarne e verdure e si differenzia dalle altre tradizioni culinarie orientali per l’elevato numero di contorni disponibili per ogni pasto. La ricetta più famosa e diffusa della cucina coreana (presente ad ogni pasto) è il kimchi, un piatto fatto di cavolo fermentato a cui vengono aggiunte spezie e peperoncino in quantità, può anche essere utilizzato come ingrediente di base per la preparazione di altri piatti, ad esempio, il Kimchi Jjigae o il Kimchi Bokkeumbap.Gli ingredienti più comuni dei piatti tradizionali della cucina coreana sono, oltre il riso cotto a vapore, la salsa di soia, l’olio di sesamo, il doenjang che è una pasta di soia fermentata, lo zenzero, il sale e l’aglio, fiocchi di peperoncino e il gochujang, una salsa utilizzata per i condimenti a base di peperoncino fermentato.

Alcuni piatti regionali della cucina coreana sono diventati nazionali, altri invece, nazionali, sono stati declinati in diverse varianti, nelle diverse regioni. La corte reale coreana utilizza tutte le specialità regionali per il beneficio della famiglia regnante. Tutti pasti sono regolati da uno specifico galateo.

Se hai la necessità di una consulenza per aprire un ristorante clicca qui