CONSULENZA ED ASSISTENZA PRESSO UN RISTORANTE

LE 9 FASI DI SVILUPPO DI UN ATTIVITÀ DI CONSULENZA RISTORATIVA

Fase 1 Raccolta di tutta la documentazione utile alla realizzazione del progetto specifico;

Fase 2 Focus sulle priorità e le peculiarità che il committente desidera siano tenute in considerazione nella definizione della linea di cucina e dell’organizzazione complessiva;

Fase 3 Analisi approfondita della Fase 2, osservazioni preliminari, consigli di indirizzamento, risalto delle possibili problematiche;

Fase 4 Progettazione e architettura della linea di cucina complessiva, studio dell’organizzazione tecnica e delle figure operative da formare, individuazione e personalizzazione delle ricette e dei piatti.

Fase 5 Progettazione del layout organizzativo della cucina e eventualmente della sala con individuazione della dislocazione delle attrezzature, elenco e specificità delle attrezzature necessarie, elenco e specificità degli strumenti necessari;

Fase 6 Individuazione dei fornitori di attrezzature/strumenti, valutazione delle offerte economiche, messa a punto dei tempi di consegna e installazione;

Fase 7 Formazione preliminare al personale di cucina e se necessario di sala;

Fase 8 Avvio del locale con presenza del consulente formatore, impostazione dell’organizzazione e messa a punto di piatti e ricette;

Fase 9 Successivi interventi operativi di supporto del consulente formatore in base agli accordi con il committente;

Se ha necessità di una consulenza clicchi pure qui