chef consulenza

chef consulenza

Consegna a domicilio da evitare

L’Agenzia delle entrate ha deciso: niente Iva agevolata al 10%, quella applicata normalmente ai ristoranti, per il cibo da asporto o quello consegnati. Le cene a domicilio, comprese quelle ordinate con il supporto di siti o applicazioni dello smartphone devono essere tassate come merci.

Come scegliere un consulente chef

A questo punto sembra quasi superfluo specificare che il ruolo del consulente chef può essere indispensabile in una molteplicità di contesti diversi, sia nelle fasi preliminari, per ottimizzare gli investimenti, che in quelle successive, per apportare le dovute correzioni al modello organizzativo e renderlo efficiente.

Ristori Ter aiuto imprenditori

Due miliardi di euro. A tanto ammonta lo stanziamento per il 2021 riassunto nei 6 articoli del decreto Ristori Ter pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 24 novembre.

Mangiare gratis al ristorante

Con il presente articolo, conosceremo tre ipotesi in cui si può non pagare il conto al ristorante. Più specificamente, si tratta di casi nei quali avremo motivo di sentirci sollevati dal nostro obbligo di pagare il conto, in ragione dell’inadempimento da parte del ristoratore.

Masterchef Alla Italiana

Alcuni concorrenti e autori di Masterchef durante gli anni hanno svelato molti retroscena che da spettatori spesso non notiamo. Vediamo insieme la lista di questi segreti svelati per capire meglio come viene realizzato questo programma di successo.

Il pos unico Mensa

Con il Pos unico si punta anche a incentivare ancora di più l’uso del buono elettronico. Occorre, infatti, ricordare che anche il buono pasto elettronico rientra nel cosiddetto Piano Cashless del Governo.

Supermercati ispezioni

La nostra consulenza serve soprattutto per permettere alle attività di essere a norma, evitando quindi le sanzioni da parte di ASL (in Lombardia ATS), NAS, Capitaneria di Porto ecc. Essere a norma non vuol dire solamente evitare le sanzioni

Creare il menù perfetto

Il primo piatto del menu deve avere il prezzo più basso e l’ultimo piatto deve avere il prezzo più alto. E questo deve valere per tutto, dall’antipasto al dolce. Se come secondo piatto il ristorante mette qualcosa di estremamente conveniente per lui in termini di margine di guadagno, e molto conveniente per il cliente a livello di appetibilità, è facile che la scelta cadrà sulla seconda opzione. Perché? A (quasi) nessuno piace fare la figura del taccagno

Cervelli in fuga dalla cucina

Si parla molto della fuga dei cervelli.(non si parla mai di schiavismo autorizzato dal governo italiano,grazie alle agenzie di somministrazione si attacca spesso il reddito di cittadinanza,perché secondo alcuni imprenditori è giusto lavorare per meno di 500€,facile lamentarsi dei ragazzi condannati in un italia senza futuro)Ma ad andarsene non sono solo i giovani ingegneri o i neolaureati in economia. Anche molti chef fanno le valigie.

Creare un programma di cucina senza saper cucinare

I programmi di culinaria spuntano come funghi trifolati, e voi vi divorate il fegato dall’invidia?
Vorreste sculettare davanti ai fornelli al posto di Antonella Clerici, ma siete così incapaci da riuscire a bruciare l’arrosto anche quando state preparando un panino al salame?